La Grazia dell'Eterno

Chiesa Cristiana Evangelica Pentecostale - Scampia, Napoli

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Comunichiamo a tutti gli utenti che ci siamo trasferiti ad un altro indirizzo.
Il sito sarà ancora visibile a questo indirizzo per qualche tempo, ma non sarà più aggiornato.
L'indirizzo del nuovo sito è:

www.chiesascampia.it


La storia della nostra chiesa

La storia della nostra comunità è comune alla storia di chiese fondate sull'unico fondatore e costruttore, Cristo Gesù il Signore.

Quando c'è Lui di mezzo, il passato non conta e sarebbe superfluo raccontarlo. Anni di lavoro sono stati svolti intorno a questa comunità, fatto con amore e sacrificio da cari fratelli come: Musmanno Salvatore, Romeo Renato, la famiglia D'Avanzo con Gino, Salvatore ed Antonio.

Anch'io incominciai a lavorare per quest'opera insieme a mia moglie Anna, Giovanni Ricigliano e ai restanti fratelli della comunità: Aquino Umberto con la moglie Nunzia, Tammaro Cristiano, Bartolomeo Ruggiero con Rosanna e Maria sue figlie, Caliendo Rosario. Insieme abbiamo continuato a lavorare ancora per un tempo.

("Per tutte le cose c'è un tempo stabilito da Dio" - Eccl. 3-1)

Eravamo scoraggiati, ma si continuava a lavorare con zelo e con amore con quel poco che avevamo a disposizione, passando tante volte per il ridicolo, e offesi da qualcuno che non credeva in quest'opera, senza poi dimenticare le pietre, i pomodori, le cipolle, le patate ecc. che ci venivano lanciate mentre evangelizzavamo nel rione per far sapere che esiste un Dio vivente e vero. Tutto questo ci faceva onore perché Gesù disse:

"Beati quando vi oltraggeranno e vi perseguiteranno e mentendo diranno di voi ogni sorta di male per causa mia, Rallegratevi, Giubilate..." - Matteo 5-11

La vita del credente è fatta di esperienze viventi, vissute assieme al Maestro, e noi abbiamo vissuto e sperimentato la fedeltà della parola di Dio.

("Se l'Eterno non edifica la casa, invano si affaticano gli edificatori ad edificarla." - Salmo 127-1)

Ecco Dio all'opera!

Mi fu raccontato dal fratello Cristiano Tammaro intorno ad un sogno o visione da lui vissuta. Più o meno il fratello diceva:

"Ho visto nella nostra chiesa del rione 167 lotto G un uomo vestito di bianco, era solo e il locale era completamente vuoto. Quest'uomo si trovava vicino al pulpito e osservava molto attentamente ogni punto, ogni lato della chiesa. Dopo aver visionato tutto, con i banchi completamente vuoti, si recò verso l'uscita dove si fermò vicino alla cassetta che noi avevamo come offerta di chiesa e con la mano mise la sua offerta, dopodiché scomparve dalla mia vista".

Meraviglia delle Meraviglie! In poco tempo tanti e soprattutto giovani accettarono l'evangelo, e la comunità si riempì d'anime fino al punto che la fila dei credenti, la domenica, usciva fuori al locale. Grazie a Dio che ci ha dato l'opportunità di affittare anche il locale accanto e con l'abbattimento della parete che li divideva, abbiamo la chiesa dove attualmente ci raduniamo nel nome del Signore Gesù.

Pastore Raffaele De Cario

I grandi predicatori Meditazioni Studi biblici Gli amici musulmani Siti consigliati Il Vangelo di Giovanni Gratis per te! *** Noi su YouTube***
Copyright by La Grazia dell'Eterno